23 Giugno 2022 Consigli e Info / Curiosità / Sostenibilità / Viaggi

6 riserve naturali nella Provincia di Treviso

Riserva Naturale ‘Le fontane bianche’

La Provincia di Treviso è un’area ricca di meravigliosi luoghi da visitare, come le numerose riserve naturali poco conosciute dal turismo di massa in cui rilassarsi e rigenerarsi. Queste zone sono importanti sia dal punto di vista naturalistico che dal punto di vista storico. Scopriamole insieme!

 

IL MOLINETTO DELLA CRODA
Sorto nel 1630, il Molinetto della Croda è un antico mulino ad acqua ubicato a Refrontolo, nella valle del fiume Lierza, principale affluente del Soligo. Dopo anni di abbandono, oggi finalmente è di nuovo operativo. Il Comune, infatti, ha restaurato tutto il complesso, comprese la ruota di legno con tutti gli ingranaggi e la macina interna, facendone un museo visitabile che racconta la storia, la cultura della molinatura e la vita dei mugnai.

OASI CERVARA
L’Oasi naturalistica del mulino Cervara è una piccola riserva naturale inserita nel Parco Regionale del Sile.
Questo ambiente ospita specie di piante palustri, uccelli e rettili d’acqua dolce, e anche un giardino botanico. Oltre alla natura, nell’Oasi si trova un mulino del XIV secolo, recentemente restaurato e funzionante. Nel “cason” di caccia si può, invece, osservare la fauna locale e fare birdwatching.

L’ISOLA DEI MORTI
L’isola dei morti è un piccolo lembo di terra sul fiume Piave nel comune di Moriago della Battaglia. Quest’area naturalistica fu così chiamata perché, durante la Prima Guerra Mondiale, fu una zona contesa in quanto situata al centro del fronte del Piave e teatro di combattimenti che provocarono un ingente numero di perdite. Accanto alla chiesetta della Madonna del Piave sorge un monumento commemorativo ai Caduti costruito con i sassi del fiume. Sulla cima di questo, del filo spinato disegna una croce intrecciandosi ad un elmetto, mentre sui lati sono riportati alcuni versi del componimento “La Sernaglia” del celebre poeta Gabriele D’Annunzio.

OASI DELLE FONTANE BIANCHE
L’Oasi delle Fontane Bianche è situata a Fontigo ed è una riserva naturalistica del Quartier del Piave dove le acque di falda emergono in superficie sgorgando per tutto l’anno.
È il luogo ideale per immergersi nella natura, accompagnati dal cinguettio degli uccelli. All’interno del percorso naturalistico dell’Oasi delle Fontane Bianche con qualche piccola deviazione, si possono ammirare angoli suggestivi come l’Osservatorio e la Penisola delle Volpere.

OASI SAN DANIELE
Il Parco Naturale Oasi San Daniele si trova nella zona più settentrionale del comune di San Zenone degli Ezzelini. Questo ambiente è ricco di biodiversità, un piccolo parco che costituisce una via di passaggio e di comunicazione tra il fiume Brenta ed il fiume Piave; un articolato e complesso sistema di corsi d’acqua dolce ai piedi del Monte Grappa.

CENTRO CICOGNE SILEA
Il Centro si trova a Silea nella frazione di Sant’Elena. Sorto nel 1994, continua la sua attività grazie ai volontari della L.I.P.U. Lo scopo principale del centro è quello della reintroduzione della cicogna bianca. Qui è infatti possibile osservare l’elegante uccello dal piumaggio bianco e nero, sia nelle voliere di acclimatazione che in completa libertà.

 

Cosa aspettate?
Un piccolo tour estivo potrebbe essere l’ideale per scoprire queste meraviglie della Provincia di Treviso, ripararsi dal caldo e fare una ricarica di energia positiva.

Ti potrebbe interessare anche:

13 Maggio 2019

Consigli e Info / Curiosità / Sostenibilità / Tutti

Il primo bilancio sociale di Perlage: i dati sulla sostenibilità

19 Luglio 2021

Curiosità / Ricette / Tutti

Aperitivo vegano? Una scelta sfiziosa e rispettosa dell’ambiente

13 Maggio 2019

Consigli e Info / Mondo Bio / Tutti

5 buoni motivi per acquistare cibi biologici

Il nostro sito Web usa i cookie per migliorare l'esperienza online, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

OK, PROSEGUI PIÙ INFO